Se sei una stella, non ti conviene stare vicino a un buco nero – Il Quorum