Intervista esclusiva con i Kutso – Il Quorum
INTERVISTE Musica

Intervista esclusiva con i Kutso

La band aprirà il concerto dei PRIMAL SCREAM il 20 Novembre all’ALCATRAZ di MILANO

Questo mese si rendono protagonisti come Autori del Mese, i Kutso. Il nostro Luca Brado Ferri gli ha incontrati a Roma, intervistandoli tra gli scaffali di un supermercato. Un breve incontro tra luci al neon e frutta di stagione, nel classico stile irriverente della band:

– Quando nasce il progetto Kutso e chi sono i componenti?

I kutso nascono come band nel 2006 per iniziativa esclusiva e dispotica di Matteo Gabbianelli che ha coinvolto inizialmente Donatello Giorgi alla chitarra e vari amici per suonare in giro nei locali della capitale. Negli anni successivi e dopo vari avvicendamenti si sono aggiunti alla band Luca Amendola al basso e l’ultimissimo arrivato Simone Bravi alla batteria.

– Da dove nasce il nome Kutso?

“kutso” era il mio modo di scrivere “cazzo” sui banchi ai tempi del liceo.

– Qual’è stato il vostro percorso di crescita musicale sino ad oggi?

Abbiamo suonato in ogni dove, collaborato con molti musicisti, leccato tanti culi, preso tantissime batoste e delusioni, ma non abbiamo mai speso soldi per ottenere successo. Ora la nostra attività principale è insultare tutti e pensare all’universo.

– Quali artisti del panorama italiano ed internazionale hanno influito di più nella vostra crescita?

Le influenze musicali nostrane sono Giorgio Gaber, Rino Gaetano, Lucio Battisti e Totò. Quelle straniere invece Beatles, Beach Boys, Weezer, Nirvana, Charlotte Hatherley.

– Cosa pensate dello stato attuale del mercato della musica in Italia?

La morte o l’agonia del vecchio mercato musicale sta permettendo la nascita di un nuovo scambio artistico più diffuso e a misura d’uomo. Finalmente grazie ad internet c’è spazio per un artigianato musicale vivo e scalpitante che a tratti si eleva ad Arte.

– Dove è possibile acquistare il disco o i vostri brani?

Potete acquistare i nostri brani su i-Tunes e comprare i nostri cd principalmente ai nostri concerti.

– Se dovreste descrivere brevemente la vostra musica?

Bella, attuale, dinamica, dirompente, disperata, gioiosa, insolente, sublime.

– Progetti Futuri e date in calendario?

Suonare, suonare, suonare. Potete consultare le nostre date su www.kutso.com e sulla nostra pagina fan di facebook “Kutso”.

Luca Ferri

IL VIDEO