Leonardo Da Vinci avrebbe ritratto a carboncino una Monna Lisa nuda – Il Quorum
Arte

Leonardo Da Vinci avrebbe ritratto a carboncino una Monna Lisa nuda

Più di 10 esperti del Louvre stanno esaminando il disegno attribuibile a Leonardo Da Vinci, effettuando scansioni e utilizzando altri metodi scientifici

Un disegno di nudo che presenta una sorprendente somiglianza con la Monna Lisa potrebbe essere stato disegnato da Leonardo da Vinci, dicono gli esperti.

Gli studiosi del Louvre di Parigi, dove il dipinto è custodito, stanno esaminando un disegno a carboncino noto come Monna Vanna, attribuito allo studio del maestro fiorentino.

Il disegno è stato conservato dal 1862 nella vasta collezione di arte rinascimentale presso il Museo Conde, nel palazzo di Chantilly, a nord della capitale francese. Dopo un mese di test, i curatori ritengono che lo schizzo sia almeno in parte opera di Leonardo. “Il disegno ha una qualità nel modo in cui il volto e le mani sono rese veramente straordinarie. Non è una copia pallida”, ha detto il curatore Mathieu Deldicque.

“Stiamo osservando qualcosa che è stato lavorato in parallelo con la Monna Lisa alla fine della vita di Leonardo. È quasi certamente un lavoro preparatorio per una pittura ad olio”. Le mani e il corpo nello schizzo sono quasi identici a quelli della Mona Lisa, ritiene Deldicque – e piccoli fori praticati intorno alla figura potrebbero essere stati utilizzati per tracciare la sua forma su una tela.

Più di 10 esperti stanno esaminando il disegno, effettuando scansioni e utilizzando altri metodi scientifici.

Bruno Mottin, esperto di conservazione del Louvre, ha confermato che il disegno è stato creato durante la vita di Leonardo alla fine del XV secolo e i test hanno rivelato che il lavoro di alta qualità non è una copia di un originale perduto. Ha avvertito, poi, che “dobbiamo rimanere prudenti” per attribuire definitivamente il disegno a Leonardo, morto a Amboise (Francia) nel 1519.