Games NEWS

Gli allenatori più pagati: La classifica online

Sul fronte Mister la Serie A 2022/23 presenta tantissime conferme, con tutte le squadre più blasonate del campionato affidate ad allenatori di primo piano. La classifica dei tecnici più pagati della massima serie è quindi quest’anno molto simile a quella della scorsa stagione, con Massimiliano Allegri e José Mourinho in vetta.

Quanto guadagnano gli allenatori di Serie A

Massimiliano Allegri – Juventus

In cima alla lista delle panchine d’oro, con un contratto in scadenza nel 2025, c’è Massimiliano Allegri, il cui stipendio si aggira intorno ai 7 milioni di euro. Dopo un avvio incerto nella prima parte di stagione la guida bianconera sembra ora aver trovato ora una maggiore stabilità, anche se recentemente è stata proprio la dirigenza della “vecchia signora” a vacillare. Ricordiamo che Allegri ha conquistato con i bianconeri già cinque scudetti, tutti di fila dal 2014 al 2019.

José Mourinho – Roma

Dopo le vittoriose stagioni nei campionati europei e nell’Inter con il triplete, Mister José Mourinho, è approdato quest’anno alla guida della Roma, con contratto quadriennale. Anche Mourinho percepisce così come Allegri circa 7 milioni di euro. Ingaggi superiori sono stati percepiti dall’allenatore portoghese in passato, su altre prestigiose panchine.

Simone Inzaghi – Inter

Con circa 5 milioni di ingaggio a stagione, Simone Inzaghi veste quest’anno di nerazzurro, e la sua squadra (l’Inter) viaggia nella parte alta della classifica tra le candidate al titolo di Campione D’Italia.

Stefano Pioli – Milan

Anche Stefano Pioli è tra gli allenatori più considerati, soprattutto dopo aver conquistato a sorpresa lo scudetto della scora stagione 2021/2022, il primo della sua carriera. Ora il suo ingaggio è salito a circa 4 milioni di euro, molto di più di quanto percepito in passato.

Maurizio Sarri – Lazio

Panchina biancoceleste per Maurizio Sarri. Nella capitale il coach percepisce circa 3 milioni e mezzo di euro, anche lui con le quotazioni in salita dopo svariati successi che ne stanno dimostrando le doti umane e tecniche.

Gian Piero Gasperini – Atalanta

Gasperini è oramai quasi una bandiera per la squadra di Bergamo, e grazie al rinnovo di contratto, è salito a circa 3 milioni di euro di ingaggio. Un notevole aumento rispetto alla precedente stagione.

Luciano Spalletti – Napoli

In lotta fino alla fine per la conquista dello scudetto 2021/22, Luciano Spalletti ha strappato un contratto da circa 2.8 milioni con la dirigenza partenopea. Uno stipendio ridotto rispetto a quello percepito all’Inter, ma il Napoli sta viaggiando a gonfie vele, in vetta, come super favorita per la conquista dello scudetto 2022/23.

Sinisa Mihajlovic – Bologna

Circa 2 milioni sono invece il compenso percepito da Sinisa Mihajlovic al Bologna, anche se recentemente è stato esonerato, nonostante la salvezza raggiunta con la propria squadra lo scorso anno.

Ivan Jurić – Torino

Circa 2 milioni di euro l’anno, sono anche il compenso percepito da Ivan Jurić al Torino.

Gabriele Cioffi – Hellas Verona

Chiude questa speciale classifica, Gabriele Cioffi, anche lui, con uno stipendio pari a circa 2 milioni di euro avendo sostituito sulla panchina dell’Hellas Verona Igor Tudor.

Foto: Unsplash (Licence CCO)