The Dark Side of the Moon: i cinesi conquistano il lato oscuro della Luna – Il Quorum
NEWS Scienza

The Dark Side of the Moon: i cinesi conquistano il lato oscuro della Luna

Il lander Chang’e-4 dell’Agenzia Spaziale Cinese ha raggiunto la faccia nascosta della Luna, quella che è sempre in ombra rispetto alla Terra. La Cina è quindi da oggi la prima nazione al mondo ad aver raggiunto THE DARK SIDE OF THE MOON, volendo citare una nota canzone dei Pink Floyd.

Nei prossimi giorni un rover abbandonerà la sonda madre ed inizierà l’esplorazione dell’ambiente circostante, per mostrarci quelle zone sconosciute del nostro satellite.

La Luna, infatti, mostra alla Terra sempre la stessa faccia per via della rotazione sincrona (il coincidere del periodo di rotazione con quello di rivoluzione). Mentre il lato oscuro non è visibile né ad occhio nudo, né attraverso i telescopi ed è difficile da raggiungere e da esplorare a causa delle interferenze di comunicazione via radio, tanto che a 50 anni di distanza dal primo allunaggio (1959 | LUNA 2 dell’URSS) e a 40 anni dalla missione Apollo 11 (U.S.A.) nessuno aveva mai tentato prima di atterrare su questa parte “impervia” del satellite.

Una conquista storica per la Cina, che già da tempo sta mostrando interesse per la LUNA, anche per l’eventualità di clonarla, come abbiamo riportato in questo nostro articolo.

Inoltre, l’Agenzia Spaziale Cinese aveva già compiuto un’esplorazione dell’altro emisfero lunare con la missione Chang’e-3 e sembra intenzionata ad investire molte risorse in futuro sulle imprese che le consentiranno di raggiungere il nostro satellite e altri obiettivi interstellari.