Il segreto dell’orecchio assoluto risiede nel cervello condizionato dal DNA – Il Quorum
NEWS Scienza

Il segreto dell’orecchio assoluto risiede nel cervello condizionato dal DNA

L’orecchio assoluto è la rara e straordinaria capacità che hanno alcune persone di riconoscere all’istante le note musicali. Una dote posseduta da musicisti del valore di Mozart, Bach e Beethoven.

Ora un recente studio condotto dall’Università del Delaware rivela che la caratteristica risiede nel cervello ed è condizionata dal Dna.

La ricerca è stato condotta su volontari, musicisti in particolare, ed ha affrontato la natura strutturale del cervello, mettendo a confronto le varie tipologie di corteccia uditiva, ossia la regione della corteccia cerebrale che riceve le informazioni di tipo uditivo.

I musicisti con l’orecchio assoluto, hanno mostrato una corteccia uditiva significativamente più sviluppata dei musicisti con abilità simili ma privi della capacità di riconoscere le note. I risultati suggeriscono che il Dna può influenzare questa capacità e che dunque si tratti di una proprietà innata e non acquisibile con lo studio e l’esperienza.