CULTURA Eventi

Torna Più Libri Più Liberi

Dal 4 all’8 dicembre a Roma, presso il Palazzo dei Congressi, la fiera della piccola e media editoria

Dal 4 all’8 dicembre torna a Roma, presso il Palazzo dei Congressi, la fiera della piccola e media editoria Più Libri Più Liberi, la seconda fiera italiana del settore per dimensioni, dopo il Salone del Libro di Torino.

La manifestazione, che giunge quest’anno alla sua tredicesima edizione, prevede la presenza di 400 editori e il programma è ricchissimo di eventi per tutti i gusti e generi.

L’obbiettivo è quello – in un momento di crisi per il settore editoriale e la letteratura in generale – di superare il numero dei visitatori presenti lo scorso anno: 54000. Trecento gli eventi previsti tra conferenze, presentazioni e incontri che si alterneranno durante le cinque giornate.

Potenziato il profilo internazionale: saranno presenti scrittori importanti come la francese Céline Minare, Björn Larsson (che presenterà la sua ultima fatica Diario di bordo di uno scrittore), il fondatore di Réporters Sans Frontières Jean-Christophe Rufin (che presenta il libro Il collare rosso) e l’ucraino Andrei Kurkov che racconterà la difficile realtà dell’Ucraina sconvolta dalla guerra.

Il 6 dicembre Francesco Piccolo – vincitore del Premio Strega 2014 con Il desiderio di essere come tutti – sarà protagonista di uno degli incontri organizzati dall’assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della regione Lazio Lidia Ravera, uno spazio che ospiterà anche le scrittrici Dacia Maraini e Michela Murgia.

Attesissimo è l’incontro con Andrea Camilleri: il creatore del commissario Montalbano presenterà il 7 dicembre alle 18 il suo nuovo libro Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano.

Importanti incontri anche per gli amanti del fumetto (saranno presenti Gipi, Makkox e Zerocalcare), dello sport e del cinema (ospiti saranno anche Ennio Morricone e Marco Risi).

Cinzia Colantoni