NEWS

Torna il lusso con le carte da parati degli anni ’70

Ve ne siete già accorti? Gli anni ’70 stanno tornando di gran moda, basta guardarsi attorno per capire quanto la nostra società stia attingendo da quel patrimonio del secolo scorso: dal cinema (con la rivisitazione di film e serie TV come “Romanzo Criminale”, “Attenti a quei due” o i più classici “ChiPs” della Highway Patrol), alla moda, fino al design… viviamo in periodo di vero e proprio revival dei ’70s che ci conduce ad un confronto diretto e serrato con quell’epoca, e ci spinge a trarre spunto da quegli anni così lontani, eppure così vicini.

Anni ricchi di fascino oggi rivalutati ed apprezzati a tal punto che lo stile tipico “avanguardistico e futuristico” che li contraddistinse – da qualche anno a questa parte – si sta concretizzando attraverso la produzione di moltissimi oggetti ispirati agli anni ’70: mobili e suppellettili di arredo che rievocano le forme geometriche di quell’epoca, come anche le carte da parati che stanno tornando in voga per donare alle nostre case una nuova vitalità e dinamicità.

Carta da parati VERVE

Le carte da parati anni settanta, infatti, stanno vivendo una vera e propria seconda giovinezza, tanto che sempre più spesso in molti appartamenti, soprattutto di gran lusso, le troviamo abbinate a combinazioni di design più moderne. Molti sono gli architetti di grido che studiano soluzioni per ravvivare le pareti degli ambienti domestici caratterizzandole con una serie di spunti nuovi e rivoluzionari, accostando alle più classiche pareti lisce e bianche la carta da parati anni settanta, dalle fantasie vivaci e particolarmente colorate. Creando così effetti del tutto nuovi, che attingendo dal passato ci proiettano direttamente nel futuro.

Carta da parati VENICE

Una qualsiasi stanza può acquisire oggi, dunque, nuova linfa vitale e nuovo dinamismo proprio grazie alla combinazione giusta di colori e carte da parati, che sono disponibili in una moltitudine di colori e varietà; e che sempre maggiormente vengono accolte con estremo interesse da chiunque desideri arredare la propria casa con qualcosa di unico ed innovativo.

Forme geometriche 2D e 3D, fantasie ipnotiche o floreali e colori molto accesi rappresentano una vera e propria evoluzione, una reinterpretazione della carta da parati anni settanta che va a fondersi a complementi d’arredo più moderni e futuristici. Un mix tra modernismo, classicità e vintage style che sciolina la versatilità più kitsch in una nuova fusion di grande impatto e lusso. Tra angoli più luminosi e predominanti geometriche in grado di “ammorbidire” l’ambiente rendendolo al contempo rilassante e colorato. Uno stile che consente di sperimentare e giocare con mille combinazioni diverse e tutte in grado di dare risalto alla vostra casa. Come ad esempio lo stile della carta da parati turchese che proprio negli anni ’70 esplose come uno dei colori più utilizzati, riscoperto attualmente come forma di arredamento tout court e sinonimo di lusso. Una carta in grado di dare luce e spessore a qualsiasi stanza, rendendola armoniosa ed accogliente.

Carta da parati TURCHESE

Una soluzione quella della carta da parati, che consente di giocare con abbinamenti cromatici anche arditi, che però oggi, a dispetto del passato, vanno poi a smorzarsi dentro sfumature più chiare con pareti a contrasto rasate bianche oppure abbinandovi mobili laccati color nocciola o grezzi di color faggio. Perché la nuova frontiera del lusso è proprio in questa sperimentazione, in questo rivoluzionario gioco di contrasti, che architetti esperti dosano con misura riuscendo a creare l’amalgama perfetta, tono su tono, attraverso tagli della luce ben calibrati e spaziosità rivisitate.

L’innovazione che ha avuto il settore è davvero impressionante, tanto che moltissime sono le nuove aziende dedite alla realizzazione di queste carte da parati così belle ed interessanti dal punto di vista creativo. Molte delle quali sono presenti sul web con cataloghi davvero molto interessanti e ricchi di combinazioni; soluzioni facili da acquistare con un semplice click e che vi verranno consegnate rapidamente – dopo pochi giorni – al vostro domicilio. Un’innovazione che si ripercuote anche nella messa in posa nella carta, che può avvenire come da tradizione con la stesa della colla oppure attraverso carte da parati adesive molto più facili da applicare ed eventualmente da rimuovere.

Insomma una vera e propria rivoluzione che sta conquistando l’Italia e tutto il mondo, perché l’abitabilità passa, ora, anche dalla riscoperta di cose belle come le carte da parati, in grado di unire l’antica tradizione alle nuove frontiere del design proiettandoci tutti verso nuove soluzioni in grado di rendere le nostre case sempre più confortevoli ed esteticamente piacevoli.