CULTURA NEWS

Marianella Bargilli: Fedra nello spettacolo di Patrick Rossi Castaldi in prima Nazionale al teatro Olimpico di Vicenza

Quasi tutto pronto per la prima nazionale di Fedra di Jean Racine al Teatro Olimpico di Vicenza con l’adattamento e la regia di Patrick Rossi Castaldi. Lo spettacolo che debutterà l’8-9-10 ottobre vede come protagonista l’attrice toscana Marianella Bargilli reduce dal successo dal  Campania Teatro Festival di Napoli dello scorso luglio con Una stanza tutta per sé nel quale interpretava la scrittrice Virginia Woolf.

La Bargilli vestirà i panni della regina protagonista della tragedia in una messa in scena pensata per questo splendido teatro disegnato dal Palladio pochi mesi prima che morisse, realizzato e consegnato alla città di Vicenza dal figlio Silla nel 1583.

“Lo spettacolo è stato pensato per questo magnifico teatro – racconta Marianella – il palcoscenico è enorme, ben venticinque metri. I corpi degli attori abiteranno questo spazio in cui si muoveranno insieme ai costumi in una dilatazione di parole, gesti e pensieri. Sono molto felice e profondamente emozionata di debuttare in questo meraviglioso luogo e in più diretta da un regista di grande esperienza come Rossi Castaldi con il quale lavoro per la prima volta”.

Ancora qualche giorno per perfezionare tutti i dettagli e fare propria Fedra e poi l’atteso debutto.

“Il personaggio di Fedra, così come il palcoscenico che ci ospiterà e il testo di Racine sono immensi – continua la Bargilli – mi sono dovuta confrontare con una donna dalle mille sfumature, dal carattere e dalle emozioni complesse e contrastanti, una regina di una forza incredibile che si trova a fare i conti con la propria fragilità, che si trova preda delle proprie passioni, incapace di contrastarle. Una bellissima sfida che ho accolto con impegno e serietà per porgerla al pubblico nel miglior modo possibile. In più Fedra è stata interpretata dalle più importanti attrici del mondo per cui sento una profonda responsabilità”, conclude.

Fedra di Jean Racine
con Marianella Bargilli, Fabio Sartor, Matteo Cremon, Silvia Siravo, Leonardo Sbragia
con la partecipazione di Paila Pavese
costumi Daniele Gelsi
adattamento e regia di Patrick Rossi Gastaldi
produzione Aurora Produzioni