Comics NEWS

Il Romics, rappresenta l’impressionante crescita del mondo del fumetto

Con le redazioni de Il Quorum e di Chiddy (www.chiddy.it) abbiamo deciso di affrontare il Romics la grande rassegna internazionale dedicata al fumetto, all’animazione, al cinema e ai videogiochi. Un evento, a cadenza annuale che si ripresenta con grande successo e affluenza di pubblico quest’anno.

Un’occasione ed un appuntamento fisso, il Romics, che consente di trascorrere un fine settimana totalmente diverso dal solito, immersi nel mondo della fantasia ludica e della creatività e che apre a due considerazioni importanti: 1) il fumetto non possiamo più considerarlo, oggi, una passione di nicchia, per soli adolescenti, ma coinvolge una moltitudine di persone di diversa estrazione sociale ed età (con una stupefacente sfilata di “maschere” cosplay di giovani e adulti). 2) Il settore del fumetto è in continua espansione e propone una gamma di professionalità importanti che spaziano dall’ambito del disegno vero e proprio, fino alla produzione di games e alla promozione di eventi. Una impressionante macchina commerciale con ingranaggi ben congeniati e funzionali, che riesce a ben rappresentare la crescita esponenziale del business cartoonistico.

Se quindi solo qualche decennio fa era considerata una esperienza puramente hobbistica essere appassionati di fumetti e del mondo fantasy: oggi scopriamo che la tendenza è cambiata, e che questo settore (prima di nicchia) è riuscito a ritagliarsi una fetta importante di mercato e di pubblico, con una fiumana di appassionati; non più NERD isolati, ma semi-professionisti e professionisti ben organizzati nella progettazione di un mondo immaginario riprodotto a perfezione e calato nella realtà di un evento ben strutturato ed organizzato.

Dalle prime edizioni della Fiera, nella vecchia storica sede di via Cristoforo Colombo, ad oggi ne sono passati di anni. Dagli stand semi-vuoti e dalle prime timide realizzazioni cosplay si è passati a cifre importanti di partecipazione e a produzioni artistiche di livello (con personaggi del mondo del fumetto riprodotti con maniacale precisione), il tutto arricchito da eventi di larga portata ed ospiti di rilievo internazionale.

Sono, dunque, cresciuti sia il pubblico, sia la struttura organizzativa… e calcolando l’affluenza registrata (era quasi impossibile camminare senza sgomitare) in futuro occorrerà affrontare un’ulteriore step per offrire spazi sempre più ampi e servizi sempre più efficienti in grado di accogliere al meglio tutti gli appassionati di questo universo in continua espansione.