Moda

Zaino Herschel: una storia nostalgica – non solo per hipster

Come non notare la sempre più enorme diffusione degli zaini Herschel? Un fenomeno in costante crescita sebbene la nascita del marchio risalga solo al 2009.

L’azienda Herschel ha sede a Vancovuer e si occupa della produzione di sacche da viaggio, cappelli, naturalmente zaini ma anche altri accessori. Un marketing così riuscito non appartiene di certo al caso, infatti i due fratelli fondatori hanno lavorato in precedenza per grandi brandi come VANS e K2. Nel biennio 2013-2014 la produzione è cresciuta del 52% e oggi i prodotti sono disponibili in 70 paesi con oltre 10mila punti vendita.

A CHI GUARDA HERSCHEL? – Il cliente tipo individuato da Herschel appartiene alla fascia 18-35 “Travel Consumer”. Oggi, con oltre 40 modelli disponibili in diversi colori, Herschel è lo zaino attualmente più popolare. Il design è pensato e costruito appositamente su un senso di nostalgia atavica, il nome del brand arriva infatti dal paese dove i bisnonni dei fondatori si stabilirono agli inizi del ‘900. “L’idea per il nostro marchio è quella di rendere moderno un prodotto nostalgico”: è quel che ha raccontato Mikey Scott, a capo della parte vendite dell’azienda, alla rivista Slate.

Dove posso trovare lo zaino Herschel?

QUI: ZAINO HERSCHEL

accessori herschel little america backpack classic windsor wine

Info: Sito ufficiale Herschel