Cinema ENTERTAINMENT

Star Wars, la forza si risveglia

Ritorna la saga più bella di sempre

È particolarmente in voga, negli ultimi tempi (ma effettivamente è una prassi consolidata nel tempo), il tentativo di replicare i successi ottenuti con un film, una trilogia, una serie, attraverso la ripetizione di uno standard evidentemente di successo. È così che ci siamo visti piovere addosso un numero elevatissimo di remake, di sequel (o della sua variante temporale, cosiddetta prequel), di spin – off, questi ultimi una primizia più recente.

Cosa ci sia effettivamente dietro a scelte di questo tipo, non è difficile immaginare. Raramente, infatti, si assiste ad una duplicazione di format di scarso successo (anzi, a volte dei progetti di trilogia vengono addirittura abbandonati in seguito al flop del debutto; un esempio su tutti, La bussola d’oro. Davvero troppo insignificante per meritare un seguito). La ragione è quindi, all’evidenza, innanzitutto economica.

Ignorando tutti i casi estremi di varia ed eventuale insulsaggine (pensiamo ai vari Fast&Furious, o ai prequel e sequel di Non aprite quella porta, che dubito a qualcuno realmente interessassero), non possiamo trascurare che vi è anche un risvolto della medaglia, e cioè che i numerosi fan delle diverse saghe hanno il desiderio di continuare, nel tempo, ad alimentare la loro smodata passione.

IL VIDEO