Design IN EVIDENZA

Penna 3D: che cos’è, quanto costa e quali sono le migliori

Tutto quello che c’è da sapere sulle penne tridimensionali di nuova generazione

La penna 3D permette di disegnare in tre dimensioni e “costruire” l’immagine partendo da un punto di appoggio. Una buona abilità manuale consente di creare delle vere e proprie opere d’arte ma tutti possono cimentarsi e allenare la fantasia perché si tratta, appunto, di una semplice penna ma dotata di una tecnologia avanzata. Simile al funzionamento di una pistola per la colla a caldo, allo stesso modo rilascia un tratto che solidificandosi dà vita alla forma richiesta.

3d-pen-inside

QUAL È LA PENNA 3D MIGLIORE IN COMMERCIO?

PENNA 3d YAYA – Penna 3DYAYA Makerable – Versione 3.1: La penna 3D per la vostra creatività! – 2 ANNI GARANZIA ITALIANA È la più venduta in Italia e utilizza sia filamenti PLA che ABS. Viene venduta con due anni di garanzia su Amazon. Puoi trovarla cliccando qui.

3d-pen-anelloLIX 3D – Design ammiccante, evoluzione e modernità. La puoi trovare su Kickstarter.

CCBETTER 3D – Penna 3D con display, disponibile in due colori e dotata di supporto che permette di ripulirla qualora si verificassero ostruzioni. Puoi trovarla su Amazon cliccando qui.

COME FUNZIONA? – Si può utilizzare con due materiali differenti ovvero il PLA (Acido Polilattico) o ABS (Acrilonitrile Butadiene Stirene). Il primo è una plastica ottenuta da amidi rinnovabili, quindi perfettamente biodegradabile e non tossico, che permette di scrivere in sospensione. L’ABS è una plastica derivata dal petrolio e durante l’estrusione, riscaldandosi, produce fumi tossici, richiede una buona ventilazione nell’ambiente. Le parti sono meno fragili rispetto a quelle in PLA e se ne preferisce l’utilizzo per la creazione di parti da assemblare.

[vimeo id=”155827159″]

PLA O ABS? – L’ABS ha una durata maggiore ma fa storcere il naso perché non è biodegradabile. La tossicità non sembra essere presente al tatto, ricordiamo che il materiale è contenuto in oggetti della nostra quotidianità come mazze da golf, strumenti musicali e mattoncini Lego, tuttavia bisogna prestare attenzione nella fase di riscaldamento e quindi ai fumi sprigionati: è sufficiente una buona areazione dell’ambiente?