CULTURA Eventi

“Libri come”, la festa del libro e della lettura

Giunta alla sesta edizione, la manifestazione avrà come tema portante la scuola e vedrà protagonisti numerosi scrittori italiani e internazionali.

Tornerà ad animare l’Auditorium di Roma dal 12 al 15 marzo “Libri come”, la festa del libro e della lettura.

Giunta alla sesta edizione, la manifestazione avrà come tema portante la scuola e vedrà protagonisti numerosi scrittori italiani e internazionali.

Promossa e organizzata dalla Fondazione Musica per Roma, a cura di Marino Sinibaldi, con la collaborazione di Michele De Mieri e Rosa Polacco, “Libri come 2015” prevede circa 100 eventi tra conferenze, presentazioni di nuove uscite, dialoghi, reading, lezioni, mostre, laboratori e molto altro.

L’inaugurazione avverrà giovedì 12 marzo alle 21 con l’intervento di Umberto Eco, dello stesso Sinibaldi e del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

Il programma vede la presenza di numerosi ospiti provenienti sia dal mondo della scrittura che da altri settori: gli scrittori di fama internazionale Luis Sepúlveda, Daniel Pennac, Emmanuel Carrère, Maylis de Kerangal, James Ellroy, Barry Gifford, Jhumpa Lahiri, Pierre Lemaitre e Zadie Smith; i maestri della narrativa italiana Alessandro Baricco, Andrea Camilleri, Dacia Maraini, Francesco Piccolo e Paolo Di Paolo; i fumettisti Gipi, Zerocalcare e Makkox e altri importanti nomi della cultura quali Francesco Guccini, Tullio De Mauro e Massimo Recalcati.

Vi saranno inoltre durante tutta la settimana eventi per le scuole, mentre sarà aperto a tutti il cosiddetto settore “Garage” , ovvero l’officina gratuita che prevede laboratori e incontri con scrittori, giornalisti e attori; completano il programma una scuola di disegno e tre mostre, tra cui l’esposizione fotografica “AUTORItratti”.

Cinzia Colantoni