Eventi Moda

Isola Marras si rinnova e passa il testimone al giovane Efisio Rocco Marras

Antonio Marras non definisce la nomina del figlio Efisio a Direttore Creativo come un passaggio di consegna, ma piuttosto come un approdo del lungo viaggio intrapreso negli anni ’90, che continuerà attraverso la creatività del suo primogenito. L’occasione ufficiale in cui si sono sviscerate queste tematiche è stato il talk “Affari di Famiglia” condotto da Geppi Cucciari a cui erano presenti Antonio ed Efisio Marras e il regista Ivan Controneo, in un corner, ospitato presso Coin Excelsior, allestito site-specifit, direttamente dai Marras, con gigantografie della campagna sarda, piante come cactus e palmette, lamiera invecchiata e vecchie ante di armadi a coprire parte delle pareti dell’Isola Marras ricreata all’interno dello store, tutto faceva da cornice ai manichini sapientemente vestiti e arricchiti di accessori e turbanti improbabili ricreati con tappetini da bagno.

La prima collezione che il giovane venticinquenne propone è dedicata ad una “Ragazza romantica e battagliera”, il leitmotiv è rappresentato da ortensie, cactus: l’ispirazione proviene sì dalla tradizione sarda ma con un respiro internazionale che deriva dai tanti viaggi fatti a Tokio, negli States e nella vecchia Europa… come per papà Antonio che si ispirò al film “Piano piano dolce Carlotta” di Robert Aldrich per la sua prima collezione, nel 1996, anche per Efisio il cinema svolge un ruolo fondamentale nel suo lavoro, infatti la collezione è stata creata pensando alla protagonista del film di Luc Besson, Léon, Mathilda Lando, che Marras definisce “Ragazza inquietante ma vera”. Così alla sfilata di questa sera, che alcuni fortunati potranno vedere al Guido Reni District, ci anticipa lo stilista, non sarà presente una vera e propria passerella: le modelle sfileranno infatti a livello parterre, l’idea è quella di volerle far sembrare ragazze normali che camminano per la strada, che passano di lì per caso e non in un fashion show.

Il giovane, formatosi a Parigi presso la scuola di fotografia Parson, e tornato da un anno in Italia dopo un internship da Mario Sorrenti a New York, sarà impegnato stasera, alle ore 19, con la sfilata che si comporrà all’incirca di un’ottantina di uscite.

“Non sarà una sfilata noiosa”, parola di Efisio Rocco Marras.

Report e Foto: Arianna Cacciotti