CULTURA IN EVIDENZA Letteratura

Guanda Editore svela data e copertina del nuovo di Jonathan Safran Foer

Bentornato J.S. Foer!

Guanda Editore ha annunciato sulla sua pagina ufficiale Facebook il ritorno di Jonathan Safran Foer:

Jonathan Safran Foer_Guanda Editore

“Here I am”, nella versione italiana “Eccomi”, edito da Guanda, uscirà il 29 agosto. Ecco la copertina:

jonathan-safran-foer_eccomi_guanda-editore_insideDI COSA PARLA ECCOMI? – Secondo ArtsBeat, un blog del New York Times, la storia potrebbe avere tratti autobiografici e narrare delle vicissitudini familiari dell’autore, come la recente separazione dalla moglie Nicole Krauss. Protagonista del libro è infatti una famiglia ebrea americana, lo scenario è quello di una coppia in crisi, della quale vedremo evolversi le dinamiche all’arrivo di alcuni parenti da Israele. “Ha un alto tasso di inventiva e immaginazione e tutta l’energia che siamo soliti associare alla scrittura di Jonathan ma rappresenta anche un grande passo in avanti per lui. È forte, sporco, in qualche modo dotato di umorismo, alla maniera in cui si narra degli ebrei americani in Portnoy’s Complaint (Lamento di Portnoy, Philip Roth ndr)”, ha dichiarato Eric Chinski, editore di Farrar, Straus and Giroux. Nel libro della Genesi, Abramo risponde “Eccomi” quando Dio chiede in sacrificio suo figlio.

LA SINOSSI UFFICIALE DI ECCOMI, GUANDA – «Eccomi.» Così risponde Abramo quando Dio lo chiama per ordinargli di sacrificare Isacco. Ma com’è possibile per Abramo proteggere suo figlio e al tempo stesso adempiere alla richiesta di Dio? Come possiamo, nel mondo attuale, assolvere ai nostri doveri a volte contrastanti di padri, di mariti, di figli, di mogli, di madri, e restare anche fedeli a noi stessi?
Ambientato a Washington nel corso di quattro, convulse settimane, Eccomi è la storia di una famiglia sull’orlo della crisi. Mentre Jacob, Julia e i loro tre figli devono fare i conti con la distanza tra la vita che desiderano e quella che si trovano a vivere, arrivano da Israele i cugini in visita, in teoria per partecipare al Bar Mitzvah del tredicenne Sam. I tradimenti coniugali veri o presunti, le frustrazioni professionali, le ribellioni e le domande esistenziali dei figli, i pensieri suicidi del nonno, la malattia del cane, anche i previsti festeggiamenti: tutto rimane in sospeso quando un forte terremoto colpisce il Medio Oriente, innescando una serie di reazioni a catena che mettono a repentaglio l’esistenza stessa dello stato di Israele. Di fronte a questo scenario imprevisto, ognuno sarà costretto a confrontarsi con scelte a cui non era preparato, e a interrogarsi sul significato della parola casa. L’attesissimo ritorno di Jonathan Safran Foer alla narrativa dopo oltre dieci anni travolge con l’energia e l’impatto emotivo del suo libro d’esordio, confermando il talento di uno scrittore unico. Ironico e irriverente, commovente e profondo: un romanzo-mondo che affronta in una prospettiva universale i temi cari all’autore – i legami famigliari, le tragedie della Storia, l’identità ebraica – e insieme apre squarci di grande intimità.

L’ENORME SUCCESSO DI J.S. FOER – Considerato tra le menti più brillanti della nuova generazione americana, è autore di grandi successi come Ogni cosa è illuminata e Molto forte incredibilmente vicino, da cui è stato tratto un film nel 2011.

DOVE POSSO TROVARE FOER? – Puoi trovare Foer in tutte le librerie e anche on-line.