Games

E3 2016, tutte le novità in casa Nintendo + trailer

E3 2016, ecco tutte le novità in casa Nintendo.

Aspettative mantenute: nessun annuncio per la Nintendo NX, ma (quasi) tutto concentrato sul nuovo attesissimo The Legend of Zelda: Breath of the Wild; per Wii U, il mondo di Hyrule viene mostrato grande come mai prima d’ora, garantendo libertà d’azione a Link. Si scalano montagne, si plana verso le aree più basse e si usa lo scudo come mezzo di trasport. Il mondo è selvaggio e imprevedibile, come il clima che può cambiare da un momento all’altro mettendo in difficoltà il protagonista (ad esempio può scoppiare un incendio mentre si cucina e le armi possono attirare fulmini, durante una tempesta). La mappa conterrà più di 100 sacrari esplorabili a proprio piacimento e l’ambizione di Nintendo è quella di creare il capitolo della saga più grande di sempre. I colori tipici della saga si uniranno ad uno stile cartoonesco che tanto è stato apprezzato in sala.

Spazio finale del primo Treehouse dedicato ai nuovi capitoli della serie Pokémon, Sole e Luna; presentati tre nuovi pokémon: Pikipek, di tipo normale e volante, è un picchio che con un’alta frequenza di beccate può perforare qualsiasi legno; Yungoos, di tipo normale possiede un’abilità molto importante come “sorveglianza” che permette di infliggere il doppio del danno quando un avversario è sostituito; Grubbin, coleolarva che scava nel terreno con la propria mandibola.
Oltre i tre nuovi amici collezionabili è stata presentata al pubblico una nuova modalità, la Battle Royale: quattro allenatori possono sfidarsi in una lotta tutti contro tutti. La vittoria viene assegnata in base ai pokémon rimanenti a ciasciun allenatore e in base ai pokémon sconfitti. Altre informazioni sono state svelate riguardo i leggendari che compaiono sulle copertine: Solgaleo e Lunala: quando i due raggiungeranno il massimo della potenza, cambieranno aspetto assumendo una nuova forma: la fase del sole nascente per il primo, la fase della luna calante per il secondo. Poi c’è un pokémon misterioso, Magearna che possiede un’abilità particolare chiamata Cuoreanima e può essere sbloccato in una maniera singolare: tramite uno scanner QR. Informazioni anche sul già popolarissimo Pokémon GO: precendetemente atteso nel 2017, sarà disponibile a partire dalla fine di luglio; smartphone e tablet Android e iOS saranno le piattaforme stabilite per questo titolo free-to-play che, sfruttando la realtà aumentata insieme al GPS permetterà di catturare i pokémon nella vita reale, con successivamente il lancio di Pokémon Plus GO Plus, bracciale al prezzo iniziale di 34,99$, che permetterà di giocare anche senza smartphone tramite la funzione Bluetooth. I pokémon starter saranno quelli di prima generazione (Bulbasaur, Squirtle e Charmender) e man mano verranno aggiunti quelli delle serie successive; il sistema di evoluzione si baserà sulle classiche caramelle, ottenibili tramite le proprie prestazioni nel gioco.

Due le punte di diamante di Nintendo quindi, con la prossima console in uscita nel 2017, probabilmente in concomitanza con l’ultimo capitolo di The Legend of Zelda.

Dopo aver incantato la platea nella prima giornata col nuovo capitolo di Zelda nel successivo Nintendo Treehouse ha annunciato due importanti aggiunte al parco giochi del 3DS: Ever Oasis, nuova IP sviluppata da Grezzo (The Legend of Zelda: Tri Force Heroes) in cui impersoneremo un piccolo folletto con una missione importante: evitare la desertificazione del suo regno ad opera di oscuri personaggi; quindi dovremo esplorare un vasto mondo per poter creare alleanza atte a rafforzare la nostra posizione, costruendo anche piccole città che potranno essere visitate da altri giocatori.

Mentre la seconda novità riguarda Monster Hunter Generations; disponibile dal prossimo 15 luglio, Nintendo lo ha introdotto con un trailer e la relativa demo sarà giocabile dal prossimo 30 giugno, scaricabile dal Nintendo eShop, visualizzando la sezione “demo”. In questa demo potremo affrontare tre diversi mostri, anche online fino a quattro giocatori.

Il testo è di Andrea Ludovici

Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e raccogliere dati statistici sulla navigazione del sito. Continuando ad utilizzare questo sito web acconsenti ad utilizzare i cookie. Maggiori Informazioni | Accetto