Musica

Duri come Levante

Si può essere mainstream senza passare per i talent

Levante rappresenta un miracolo italiano, può piacere o meno ma si deve riconoscere l’assoluta freschezza del suo talento e la caparbietà nell’imporsi in un mercato oltremodo saturo e governato dalla dittatura del talent show.

L’attualità musicale italiana è un Monopoli dove, per avanzare, si deve passare necessariamente dalla grande vetrina mediatica del via. Si deve essere amici, avere l’x-factor, un velo da suora, lacrime consumate nei camerini e rilanciate, storie famigliari disastrose, omosessualità celate e così via.

Levante ha fatto molto di più, non facendo niente di tutto questo e anzi ha tenuto a farci sapere che la vita sarà pure “una merda” ma lei sa sorriderne.

L’abbiamo vista a Radio Deejay, nell’apertura dei concerti di Max Gazzè, calcare grandi e piccoli palchi, raccontare sé stessa con onestà sui social network, difendere nostalgie e debolezze.

Avanti Levante, sei il futuro. La rivincita dei buoni.

È uscito oggi il nuovo video di Levante per la regia di Marco Cremascoli. “Duri come me” è il singolo che arriva a quasi un anno dall’esordio di “Alfonso”, contenuto in “Manuale Distruzione”.

IL VIDEO

Info:

  • Director: Marco Cremascoli
  • Assistant director: Mattia Borgioli
  • Operator: Martina Pastori
  • Assistant operator: Angelo Becci Motion Graphic: Pietro Tarsitano
  • Producer: Margherita Bardari Scenic
  • Design: Paolo Gentile
  • Make up artist: Valentina Raimondi
  • Driver: Andrea Girlanda
  • Film editing and colorist: Mindmill Studio
  • Autore: Claudia Lagona
  • Compositori: Claudia Lagona e Alberto Bianco
  • Edizioni: Metatron / Curci
  • Etichetta: INRITORINO

DURI COME ME (TESTO)

Capisco la difficoltà di vivere di sogni
osservo con invidia chi realizza i sogni
ma questa è la guerra e combatto
e stringerò i denti finché ne avrò
sì, questa è la guerra e combatto
e stringerò i denti finché ne avrò

duri come me, duri come me a morire
duri come me, duri come me a morire per vivere
duri come me, duri come me a morire
duri come me, duri come me a morire per vivere

Ambisco alla cima più alta per sentirne l’eco
astuta non son stata mai
vivrò di rimorsi ma questa è la terra e la mangio
mi pulirò i denti quando potrò
sì questa è la terra e la mangio
mi rialzerò in piedi quando potrò

duri come me, duri come me a morire
duri come me, duri come me a morire per vivere
duri come me, duri come me a morire
duri come me, duri come me a morire per vivere

IL VIDEO – ALFONSO

https://www.youtube.com/watch?v=jIQdHRs0EeI”]

Alessandra Cristofari