INNOVAZIONE Tecnologia

Cosa cambia con il nuovo MacBook Pro?

Il nuovo MacBook Pro rappresenta una rivoluzione: ecco i pro e i contro della nuova creatura presentata da Tim Cook

Apple ha appena lanciato il nuovo MacBook Pro e si parla di una vera rivoluzione ma non solo in positivo. Grazie a questo video di The Verge, possiamo dare un primo sguardo alla nuova creazione presentata ieri da Tim Cook al Town All di Cupertino:

Ci sono tre modelli di MacBook Pro e tra questi possiamo notare il tentativo che ha reso Apple grande in passato, ovvero quello di distinguersi dalla concorrenza. I nuovi modelli sono più fini e più leggeri, un trend coerente a cui si aggiunge la sostituzione dei tasti di funzione con una barra Touch. La touch bar sembra essere l’elemento di punta del nuovo Pro, permetterà infatti di velocizzare l’accesso alle app aperte o per sfogliare direttamente, e solo con un tocco, documenti. Il modello con Touch Bar ha un prezzo superiore, si parte infatti per il 13″ da 2.099 euro mentre senza costa 1749 euro. Altra novità è rappresentata dal Touch ID, simile a quello attualmente presente sugli iPhone. Il display Retina ha acquistato un 67% di luminosità, implementati anche i processori quad-core e dual-core, dove però la memoria Thunderbolt 3 non sarà presente su tutti i modelli. Non ci sono aggiornamenti invece per quanto riguarda il MacBook Air: è finita un’epoca?

Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e raccogliere dati statistici sulla navigazione del sito. Continuando ad utilizzare questo sito web acconsenti ad utilizzare i cookie. Maggiori Informazioni | Accetto